Un loft con interni total white

Scritto da il 3 Giu 2015

A Torino un negozio storico diventa loft due in uno – abitazione e studio – per un giovane professionista. Il progetto di riconversione viene affidato nel 2013 allo studio R3Architetti.

Il volume stretto e lungo dell’immobile e la sua altezza rappresentano fin da subito il punto di partenza. Gli architetti decidono di sfruttare lo spazio immaginando un soppalco che dia vita ad un duplex.

La distribuzione segue regole semplici e precise: il piano inferiore viene adibito alle funzioni giorno, con zona living, postazione di lavoro, cucina e bagno principale. Sull’ammezzato è stata collocata l’area notte e un ulteriore studio che affaccia sul soggiorno a doppia altezza.

 Il tema della poli-funzionalità viene affrontato con l’obiettivo di nascondere gli ambienti non compatibili con l’area lavorativa; nasce così l’idea di morbidi tendaggi per celare, all’occorrenza, cucina e camera da letto.

La necessità di sfruttare al meglio la luce naturale porta alla scelta di dipingere tutte le pareti – con muratura a vista – di bianco e ad aprire due grosse finestre sui lati corti dell’abitazione. L’arredo minimal su misura e i tocchi industriali vedi i materiali grezzi e la bicicletta appesa al muro rimandano a New York e al suo stile casual e disinvolto.

Un luogo accogliente, pensato per vivere e lavorare con continuità.

Left Right
 

Sorgente: Elle Decor Italia